Meta dell’ACR 2015/2016

 

Il desiderio di novità che alberga nel cuore di ognuno di noi, e che nasce dal desiderio nostalgico di Dio e del mondo che c’è attorno, ci spinge a metterci in viaggio. Come ACR vogliamo vivere l’attenzione educativa accompagnando i ragazzi a riscoprire la novità che Gesù Risorto mette nella loro vita. Questa novità ci stimola ad uscire da noi stessi e a vivere la missione, in viaggio lungo le strade delle nostre città, alla scoperta della bellezza che c’è attorno a noi, guardando all’unicità e all’insostituibilità di ognuno. Vogliamo farci compagni di viaggio di coloro che occupano i vagoni di coda, coloro che hanno bisogno di essere più trainati e che possiamo agganciare solamente testimoniando il vangelo con la gioia e con una testimonianza di carità autentica.

Il cammino di Iniziazione Cristiana, che comprende la preparazione ai sacramenti e il cammino mistagogico, segna la destinazione del viaggio verso cui ci impegniamo a correre.

La formazione degli educatori, l’educazione alla preghiera e ad una buona relazione con il Signore nei sacramenti, sono i binari su cui vogliamo far correre il nostro treno. La collaborazione con il CDV e gli altri uffici diocesani, nelle zone pastorali e con le altre aggregazioni laicali (in modo speciale l’AGESCI) sono quegli scambi che ci aiutano ad andare lontano e non ci bloccano in un binario morto.